Parla il Presidente

Sono cinquant'anni che il nome della "VIRGILIO MAROSO" corre sui campi di calcio e in tutti quei luoghi dove si discute di sport. La costituzione della "SOCIETÀ ', avvenuta il 5 maggio 1950, fu opera di pochi appassionati di Borgo Rivo che, amanti del calcio, pensarono di darle il nome del forte terzino sinistro del Torino perito, insieme ai suoi compagni di gioco, nel disastro aereo di Superga, il 4 Maggio 1949. Da allora ad oggi; sul piano associativo ed organizzativo, il "SODALIZIO " ha fatto passi giganteschi. È con soddisfazione e legittimo orgoglio che gli attuali Dirigenti possono affermare quanto elevati e radicati siano il prestigio e la stima della "VIRGILIO MAROSO" nell'ambito Provinciale, Regionale ed oltre. Tutto ciò e stato raggiunto con grandi sacrifici e con costante e rigorosa fedeltà agli obiettivi e finalità chiaramente espressi negli atti statutari. Obiettivi e finalità che hanno privilegiato la prima (ed unica) squadra nei primi anni della sua vita, e sempre e su tutto l'attività giovanile specialmente nell'ultimo ventennio. Comunque sia, un modo di operare svolto su basi graduatamente sempre più impegnative e con un successo tale da collocare la "VIRGILIO MAROSO" tra le più qualificate Società nell'importante e difficilissimo campo della preparazione e formazione dei giovani. Nel corso di questi 50 anni, migliaia e migliaia di ragazzi hanno militato nelle fila del "SODALIZIO " di Borgo Rivo: hanno potuto dare sfogo alla loro passione per il calcio, hanno vissuto preziose esperienze associative, hanno ricevuto una sana educazione fisica morale: la "VIRGILIO MAROSO" è giustamente fiera della sua opera, che trascende il fatto sportivo stesso, per assumere valori sociali di assoluta rilevanza. Il Consiglio Direttivo della "SOCIETÀ " ha ritenuto suo preciso dovere ricordare l'anniversario in maniera degna inneggiando vecchie glorie e nuove leve, dirigenti del passato ed attuali, simpatizzanti ed estimatori, tutti uniti nell'amore per lo sport e nell'affetto verso i colori bianconcoverdi. Onorare la "VIRGILIO MAROSO" per i suoi 50 anni è motivo di grande soddisfazione e gli attuali responsabili, trarranno particolare conforto e nuovi stimoli per proseguire nel cammino intrapreso cinquant'anni fa sempre al servizio e nell'esclusivo interesse dei suoi tesserati.

IL PRESIDENTE DELLA A.S. "V. MAROSO"
Roberto Brizi